Curtiss-Wright XP-55 Ascender

Northrop XP-55 Ascender
XP-55 - Ray Wagner Collection Image (27742171950).jpg
XP-55 Ascender in volo
Descrizione
Tipoaereo da caccia
Equipaggio1 pilota
Costruttore  Curtiss-Wright
Data primo volo19 luglio 1943
Utilizzatore principale  USAAF
Esemplari3
Dimensioni e pesi
Lunghezza9,0 m (29 ft 7 in)
Apertura alare12,4 m (40 ft 7 in)
Altezza3,0 m (10 ft 0 in)
Superficie alare21,83 (235 ft²)
Peso carico3 497 kg (7 710 lb)
Peso max al decollo3 600 kg (7 930 lb)
Propulsione
Motoreun Allison V-1710-95
motore V12 raffreddato a liquido
Potenza1 275 hp (951 kW)
Prestazioni
Velocità max628 km/h (390 mph) a 5 883 m (19 300 ft)
Velocità di salita11,9 m/s (2 350 ft/min)
Autonomia1 020 km (635 mi)
Tangenza10 500 m (34 600 ft)
Armamento
Mitragliatrici4 calibro 0.50 in sul muso oppure 2 cannoncini automatici Hispano-Suiza HS.404calibro 20 mm e 2 M2 Browning calibro .50

i dati sono estratti da WW2 Aircraft Fact Files: US Army Air Force Fighters, Part 1[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Curtiss-Wright XP-55 Ascender fu un aereo da caccia sviluppato dall'azienda aeronautica statunitense Curtiss-Wright nei primi anni quaranta e rimasto allo stadio di prototipo.

Assieme agli XP-54 e XP-56, venne realizzato in seguito alla proposta R-40C del 27 novembre 1939 da parte del United States Army Air Corps (USAAC) per un aereo non convenzionale. Altamente inusuale per il suo periodo, aveva configurazione canard, il gruppo motoelica montato posteriormente, ala a freccia e due code verticali. A causa della configurazione spingente, venne sarcasticamente rinominato "Ass-ender" (Ass vuol dire sedere in inglese). Come l'XP-54, l'Ascender venne inizialmente progettato per l'uso del motore Pratt & Whitney X-1800. Il motore dovette essere rielaborato quando lo stesso progetto per l'X-1800 fu cancellato. Fu il primo aereo da caccia Curtiss ad usare un carrello d'atterraggio triciclo anteriore.